Vai direttamente ai contenuti della pagina

Valle Maira

Home Valle Maira / Attività economiche / Artigianato locale

Artigianato locale

In Valle Maira sono noti i mestieri che l’hanno caratterizzata: i venditori di acciughe, i cavié, i bottai… Dopo la crisi sociale ed economica del dopoguerra, si sta verificando negli ultimi anni una ripresa. Alcune famiglie sono tornate ad abitarla intraprendendo attività di ristorazione, turistiche e anche artigianali.
Negli anni ottanta, ad esempio, nel comune di Celle di Macra quattro fratelli originari del posto hanno aperto una falegnameria che produce mobili e uno di loro realizza sculture e quadri scolpiti nel legno che espone nella propria abitazione in una sorta di mostra permanente. A monte dell’abitato di San Damiano Macra, è stata adibita un’intera area alla costruzione di laboratori artigianali in cui si fabbricano mobili e si lavora la pietra.

Nel comune di Canosio, nei pressi del Colle San Giovanni, viene estratta e lavorata l’ardesia, si producono “lose” per la copertura dei tetti. La cava dà lavoro a due famiglie.

Rientra nelle attività artigianali anche l’ottimo pane cotto con il forno a legna che si produce a Tetti, borgata nei pressi di Dronero, Morra di Villar San Costanzo e San Damiano Macra. Sempre a Tetti si può acquistare una torta con un impasto a base di pere che ha un’origine antica, probabilmente medioevale, la cui ricetta viene rimandata da secoli di generazione in generazione.
Viene prodotto in valle anche dell’ottimo miele, viste le sue elevate caratteristiche ambientali, e alcuni tipi di formaggi. Il caseificio di Elva produce il formaggio locale, detto “nostrale” , con la pasta simile al Castelmagno e una toma, entrambi prodotti con il latte degli allevatori elvesi. 
Gli stessi formaggi, in maggiore quantità vengono prodotti e distribuiti a molti negozi dei paesi vicini dal caseificio di Morra Villar San Costanzo.    
Da qualche anno a questa parte l’edilizia sta avendo un buon incremento. Molti giovani intraprendono questa attività specializzandosi sempre più nel recupero delle tipologie architettoniche locali, restaurando case o monumenti religiosi e costruendo case utilizzando i materiali tradizionali.
Alcune piccole aziende agricole coltivano erbe officinali e piccoli frutti anche se al momento non vengono ancora trasformati e commercializzati come prodotti tipici.

^
Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini statistici, pubblicitari e operativi, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all’ uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy. Per saperne di più e per impostare le tue preferenze vai alla sezione: Privacy Policy

×